Pulizie profonde di vetri

Maggio è ancora un mese perfetto per pulire i vetri. Per l’impresa di pulizie è uno dei mesi migliori perché c’è luce, caldo ma non troppo e con un po’ di fortuna il tempo tiene. La pulizia dei vetri è una di quelle pulizie che viene trascurata. Così facendo sui vetri si accumula smog, calcare della pioggia e polvere. Per essere precisi, lo sporco non si accumula solo sui vetri ma anche sul davanzale, sugli scuri, sulle veneziane, sulle tapparelle e sulle tende. Noi di Pulire e Riciclare lo sappiamo bene. Ci occupiamo della pulizia di vetri e vetrate da anni su tutta Verona e Provincia.

 

Come avviene la pulizia dei vetri

Per scegliere il metodo giusto per pulire le vetrate è il caso di capire dove sono posizionate e che difficoltà hanno.

  • Vetri di casa. Le vetrate di casa si possono raggiungere con una semplice scala che permette di arrivare anche ai vetri più alti.
  • Vetrate esterne uffici. Quelle belle facciate in vetro degli edifici adibiti a ufficio sono più difficili da pulire nella parte esterna. Se all’interno i nostri addetti li trattano come vetri di casa, per quelli esterni è necessario l’utilizzo di una pedana aerea.
  • Vetri molto alti. Gli inserti in vetro, soprattutto interni alle fabbriche, sono i più difficili da raggiungere per colpa dell’ingombro dei macchinari e degli scaffali. In questo caso è più adeguato l’uso del trabattello.

 

La pulizia dei vetri

Pulire i vetri è uno dei quei lavori che se fatto male può creare un danno. Farlo nel modo giusto protegge il vetro in sé, porta più luce e dura più a lungo. La qualità di una pulizia professionale delle vetrate non ha prezzo! Ma in cosa consiste?

  • Bisogna utilizzare i prodotti giusti ma soprattutto saperli scegliere. Se si utilizza il detergente errato si rischia di lasciare solo aloni anche difficili da togliere. Pulire e Riciclare si rivolge a un fornitore di fiducia perché utilizza un prodotto apposito per il calcare.
  • Fare attenzione a eliminare lo sporco più ostinato. In questo caso è necessario l’uso un feltro colorato, bianco o rosso, che possa eliminare i residui di calcacare e sporco. È però fondamentale saperla usare o si rischia di graffiare il vetro e i nostri addetti, adeguatamente formati, sanno usarlo per far risplendere i vetri.
  • Usare il metodo giusto garantisce la riuscita della pulizia. Per fare meno fatica e avere un risultato migliore ci sono alcuni “trucchi” che l’impresa di pulizia conosce. Un esempio? Non si deve spruzzare il detergente sul vetro ma sul panno e sempre dopo aver dato una spolverata al vetro. Inoltre asciugare dopo aver lavato è importante per evitare gli aloni.

 

Per scoprire come procedere nella pulizia delle finestre seguiteci sui nostri canali social! Intanto per domande e preventivi contattateci al 0458250242 o tramite l’apposito format.

Articolo precedente
5 ragioni per affidare la pulizia della seconda casa all’impresa
Articolo successivo
Pulizia profonda delle finestre
Menu