6 modi per garantire uno spazio di Coworking pulito e sanificato per i tuoi membri

Gli spazi di coworking svolgono un ruolo cruciale nella produttività del terzo settore, in particolar modo offrendo una postazione attrezzata ai lavoratori in smart working.

E’ indispensabile che i gestori degli spazi di coworking prestino molta attenzione a mantenere le aree di condivisione pulite e salubri, avere una collaborazione costante con un’impresa di pulizie ti permetterà di mantenere un ottimo servizio per i tuoi utenti. Gli spazi di coworking devono sottostare a diversi protocolli sanitari. Non sono più sufficienti le consuete abitudini di pulizia e mantenimento dell’igiene. Gli spazi di coworking devono andare ben oltre per garantire che nessuna superficialità porti a sfortunati problemi per i propri membri.

A questo proposito, ecco 6 idee su come garantire uno spazio di coworking pulito e sanificato:

1. Stabilire regole precise
Innanzitutto, è imperativo stabilire norme igienico-sanitarie nel tuo spazio di coworking che possano essere chiare e condivise da tutti. L’impresa di pulizie potrebbe essere un importante partner per la tua attività: pianificando interventi costanti e di pulizia profonda, analizzando le criticità legate alla frequenza con cui gli utenti si sostituiscono ad una postazione. Questa
tipologia di spazi presenta delle caratteristiche che vanno di volta in volta valutate con un professionista.

2. Scegliere prodotti idonei per la pulizia
Pulire e Riciclare utilizza solo prodotti professionali per la pulizia e la sanificazione. Non improvvisarti un tecnico del settore, ti troveresti a sottovalutare troppi aspetti. Ogni superficie merita un’attenzione diversa per le proprie caratteristiche di porosità e assorbimento. Il nostro personale è formato per distinguere il giusto prodotto. Inoltre la durata della pulizia dopo i nostri interventi è prolungata e garantita proprio dalla qualità degli strumenti che abbiamo a disposizione.

3. SANIFICARE frequentemente le superfici
Dobbiamo sanificare più del solito in questo frangente. Tuttavia, non dovresti esagerare poiché germi e batteri sviluppano anche resistenza ai detergenti.
Inoltre, l’utilizzo di sostanze chimiche forti troppo spesso, può ridurre la qualità dell’aria all’interno del tuo spazio di coworking. Ecco perché ci deve essere un sano equilibrio in ogni operazione. Affidarti alla nostra consulenza potrebbe esserti utile.

4. Disinfettare tutti gli accessori
Gli oggetti che le persone toccano di più quando lavorano sono i propri accessori per la scrivania o gli oggetti intorno alle scrivanie. E’ importante non trascurare nulla. Puliamo tutto con cura, quotidianamente, schermi pc, tastiere, mouse….

5. Mantieni pulite le aree comuni
Naturalmente, se vuoi mantenere uno spazio di coworking pulito e sanificato per i tuoi membri, devi mantenere pulite le aree comuni, sarebbe molto importante farlo regolarmente con professionalità. Tuttavia, sarebbe utile se ti concentrassi anche sulle parti che le persone dimenticano di pulire… Ad esempio, le maniglie delle porte e degli armadietti sono qualcosa che le
persone toccano sempre, nei nostri interventi dedichiamo del tempo solo a questi elementi.

6. Tessuti
Assicurati di effettuare una pulizia profonda anche di tutti i tessuti che possono entrare in contatto con i membri che frequentano gli spazi interni, ad esempio sedute di sedie girevoli, tessuti dei divani delle zone relax. Ci occupiamo anche di questo!
I tessuti vengono trattati per essere puliti e sanificati!

Chiedi oggi una consulenza con l’esperto di Pulire e Riciclare S.r.l. telefona allo 045 8250242

Articolo precedente
Intervista ad Ilaria
Articolo successivo
Pulizie e Microchip!
Menu