Trasloco o ristrutturazione a Verona? L’impresa di pulizie vi può aiutare

Le scatole sono pronte e imballate, tutti i mobili e gli oggetti della casa sono impacchettati e la casa nuova è pronta ad accogliervi, cosa manca? Una bella pulizia della vostra nuova abitazione. Proprio alla fine dei lavori di ristrutturazione entra in gioco l’impresa di pulizie che vi garantisce una pulizia profonda del nuovo ambiente prima di poterci vivere.

A Verona e provincia gli addetti alle pulizie di Pulire e Riciclare preparano molte case nuove o ristrutturate all’arrivo della nuova famiglia. Con un lavoro scrupoloso e professionale rendono l’ambiente sano, pulito e abitabile pronto per accogliere i nuovi inquilini.

 

Come funziona una pulizia post cantiere?

Sebbene gran parte dei committenti non considerino nei loro piani iniziali anche le pulizie generali dell’ambiente ristrutturato, terminati i lavori si rendono conto che una pulizia profonda, con gli strumenti e i prodotti adeguati è necessaria.

Quando gli operai lavorano sollevano polvere, seminano calcinacci, residui di materiali, colla e pittura e la casa assomiglia più a un campo di battaglia che a un sogno. Quando i lavori finiscono la casa è ben lontana dall’essere abitabile.

Serve infatti pulire tutto lo spazio, dai pavimenti ai vetri, alle piastrelle sino ai sanitari. Una pulizia così generale si rende necessaria perché lo sporco durante i lavori arriva ovunque, si sedimenta sulle superfici e un lavoro approssimativo e improvvisato rischia di aggravare la situazione nonostante la fatica che ci potete impiegare.

Se invece si procede con metodo, le pulizie saranno veloci ed efficaci.

Come si pulisce una casa nuova reduce dei lavori di ristrutturazione?

  • Prima si esegue una pulizia generale a casa vuota;
  • Si traferiscono i mobili, vecchi o nuovi;
  • Si pulisce l’arredo;
  • Infine si fa una pulizia della casa.

Pulire e Riciclare svolge con questa dinamica la pulizia della vostra abitazione perché così i nostri addetti alle pulizie riescono a sanificare dalla polvere ogni angolo.

Nel primo punto si presta particolare attenzione al pavimento in quanto è la superficie che più risente dello sporco da ristrutturazione. In base alla sua composizione si usa il prodotto più adatto per renderlo lucido e splendente. Solo quando questo è pulito in ogni sua parte si possono appoggiare sopra i mobili.

Trasportare i mobili da una casa all’altra o dal negozio alla casa implica un certo grado di polvere e sporco, per questa ragione le pulizie avvengono in due tempi, a casa vuota e dopo che è arrivato l’arredo. Infatti i nostri uomini e donne delle pulizie, terminato il trasloco, puliranno i mobili e le superfici che hanno risentito del passaggio dei traslocatori. A questo punto la casa è pronta ad accogliervi.

 

Eventuali problemi

La pulizia post cantiere talvolta si rivela ostica per alcuni dettagli ai quali non si pensa, primo fra tutti l’acqua e l’elettricità. Se è in costruzione una casa nuova, gli allacci a luce e acqua non sono ancora stati fatti e la pulizia si rende difficile.

Nessun problema, pensiamo a trovare una soluzione per tutto. Come? Se richiedete l’intervento di Pulire e Riciclare prima che l’impresa di costruzioni vada via una soluzione è appoggiarsi alla loro fornitura elettrica.

Insomma affidarsi a un’impresa di pulizie è una garanzia in più per evitarvi qualsiasi problema e godervi la casa nuova.

 

 

Stai traslocando o hai appena finito i lavori di ristrutturazione e ti servono le pulizie post cantiere? Contattaci o chiamaci al 0458250242 per un preventivo gratuito.

Articolo precedente
Impresa di pulizie: 5 buone ragioni per sceglierla
Articolo successivo
L’importanza di pulire i pavimenti durante le pulizie manutentive
Menu