Sanificare un ambiente? 5 informazioni prima di decidere

Sanificazione

Ecco le risposte alle 5 domande più frequenti che vengono poste a noi di Pulire e Riciclare prima di affidarci la sanificazione di un ambiente a Verona e provincia.

 

  1. Cosa vuol dire sanificare?

La sanificazione di un ambiente è l’insieme di processi che un’impresa di pulizie mette in atto per eliminare e ridurre la presenza di virus e batteri. Si provvede prima a una pulizia profonda della stanza rimuovendo polvere e sporco. Si passa poi alla disinfezione che tramite l’uso combinato di prodotti disinfettanti e vapore eliminano gran parte degli agenti patogeni presenti sulle superfici. Infine con la sanificazione con ozono si purifica l’aria.

Se il processo di sanificazione è svolto da un’azienda di pulizie idonea verrà rilasciata un’”Autocertificazione di avvenuta Sanificazione” valida per eventuali controlli delle autoritàcompetenti e per richiedere il rimborso fiscale. Questo perché l’efficacia della sanificazione è riconosciuta dal Ministero della Salute.

 

  1. A cosa serve la sanificazione?

La sanificazione è un’operazione ad hoc per eliminare, ridurre e inibire agenti patogeni (virus, batteri, funghi, muffe…) dalle superfici e dall’aria.

 

  1. Quanto tempo dura la sanificazione? Possono rimanere le persone all’interno della stanza durante questi processi?

Il tempo per sanificare un ambiente dipende dalle dimensioni dello stesso e da quante superfici sono presenti. Più l’ambiente è ingombro di mobili e più la squadra delle pulizie impiegherà del tempo a disinfettare tutte le superfici. Inoltre più la stanza è ampia più tempo servirà perché venga liberato nell’aria il quantitativo necessario di ozono e che questo faccia effetto.

In nessun caso è consigliato che ci sia qualcuno all’interno della stanza al fine di garantire una corretta sanificazione. Questo perché ogni persona è un portatore di germi che potrebbero influenzare l’efficacia del processo.

 

  1. Bisogna spostare gli oggetti dalla stanza prima del processo di sanificazione?

No. Durante la pulizia e la disinfezione gli addetti avranno cura di trattare gli oggetti presenti come in tutte le pulizie manutentive. Prima di sanificare con ozono invece è bene aprire tutte le ante delle zone del mobilio che si intendono purificare. Come ultima azione viene sprigionato l’ozono nell’aria il quale non sporca né inumidisce carte o superfici in generale.

 

  1. Quali sono i vantaggi?

I vantaggi di eseguire la sanificazione affidandosi all’impresa di pulizie corretta sono molteplici:

  • Vengono abbattuti, inibiti e eliminati virus, batteri, funghi e muffe;
  • Si riduce notevolmente la presenza di allergeni;
  • Gli odori vengono eliminati;
  • L’aria risulta più fresca, leggera e pura;
  • Vengono rispettate tutte le norme e viene rilasciata un’”Autocertificazione di avvenuta sanificazione” valida ai sensi delle norme vigenti in caso di controllo delle autorità e alla richiesta del rimborso fiscale.

 

 

Hai altre domande? Non esitare a chiamarci al 045 8250242, risponderemo ad ogni tua perplessità.

Abbiamo soddisfatto i tuoi dubbi? Contattaci per un preventivo gratuito e senza impegno!

Articolo precedente
Pulizia degli uffici e di casa per eliminare la polvere
Articolo successivo
Il ruolo dell’impresa di pulizie nella pulizia degli uffici
Menu